0%
Attenzione: Javascript è disabilitato nel browser che si sta usando. Potrebbe non essere possibile rispondere a tutte le domande dell'indagine. Verificare le impostazioni del browser.

Questionario per il monitoraggio delle politiche energetiche locali

Il questionario è dedicato ai Comuni che aderiscono, in forma congiunta o singola, al Patto dei Sindaci per il clima e l’energia. L’obiettivo del questionario è duplice:

  • • fornire spunti e stimoli per la redazione del PAESC, in modo che il lavoro sia il più possibile utile per il Comune stesso
  • • raccogliere informazioni e indicatori qualitativi e quantitativi utili a misurare l’apporto dei Comuni alla realizzazione degli obiettivi del Piano Energetico Regionale e il grado di efficacia delle politiche energetiche locali. Ciò anche al fine di valutare eventuali forme di supporto per valorizzare le azioni del territorio.

I dati raccolti saranno elaborati ed integrati con altre informazioni disponibili, compresi i documenti PAESC, per consentire:

  • • alla Regione di disporre di un quadro il più possibile aggiornato e completo sulle politiche degli enti locali
  • • a Comuni e Unioni di avere informazioni di confronto per misurare le proprie politiche.

Note per la compilazione

Viene richiesta la compilazione di un questionario per ogni singolo Comune. La compilazione è obbligatoria entro il 31/12/2019 per i Comuni che hanno ricevuto il contributo regionale per la redazione del PAESC, e volontaria per gli altri. La richiesta di compilazione avverrà periodicamente per poter seguire l’andamento nel tempo sia delle politiche energetiche, sia delle politiche di adattamento.

Nel caso in cui alcuni dati e informazioni richieste non siano disponibili o accessibili facilmente è prevista l’opzione di indicare che il dato non è disponibile (ND), descrivendo le azioni (organizzative, tecniche, procedurali, ecc.) che saranno messe in campo per poter disporre delle informazioni o di una stima attendibile entro il successivo questionario, in cui il dato dovrà essere fornito. In questi casi ci si attende che l’azione sia poi indicata tra le azioni del PAESC e che l’anno successivo sia possibile valutare il miglioramento conseguito.

Durante la compilazione è possibile navigare avanti e indietro tra le risposte date e salvare il questionario in bozza per proseguire la compilazione in momenti diversi. Al termine della compilazione si consiglia di stampare una copia delle risposte.

Supporto alla compilazione

Si ricorda che ai fini del bando regionale fa fede solo l’invio del questionario online

Per dubbi, domande o chiarimenti sui contenuti: helpdesk.questionario@art-er.it

Ci sono 42 domande in questa indagine.
Questa indagine è anonima.

La registrazione delle risposte fornite all'indagine non è relativa a informazioni che consentano l'identificazione del partecipante, a meno che qualche domanda del questionario non la chieda esplicitamente.

Se è stato usato un codice partecipante per accedere a quest'indagine, questo codice non sarà registrato assieme alle risposte fornite. Il codice partecipante è gestito in un database diverso e viene aggiornato soltanto per indicare se è stata completata (o no) l'indagine. Non c'è nessun modo per abbinare i codici partecipante alle risposte all'indagine.


 

Informativa per il trattamento dei dati personali ai sensi dell'art. 13 del Regolamento europeo n. 679/2016

1. Premessa

Ai sensi dell'art. 13 del Regolamento europeo n. 679/2016, la Giunta della Regione Emilia-Romagna, in qualità di "Titolare" del trattamento, è tenuta a fornirle informazioni in merito all'utilizzo dei suoi dati personali.

2. Identità e dati di contatto del titolare del trattamento

Il Titolare del trattamento dei dati personali di cui alla presente informativa è la Giunta della Regione Emilia-Romagna, con sede in Bologna, Viale Aldo Moro n. 52, cap. 40127.

Al fine di semplificare le modalità di inoltro e ridurre i tempi per il riscontro si invita a presentare le richieste di cui al paragrafo n. 10, alla Regione Emilia-Romagna, Ufficio per le relazioni con il pubblico (Urp), per iscritto o recandosi direttamente presso lo sportello Urp.

L'Urp è aperto dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 in Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna (Italia): telefono 800-662200, fax 051-527.5360, e-mail urp@regione.emilia-romagna.it.

3. Il Responsabile della protezione dei dati personali

Il Responsabile della protezione dei dati designato dall'Ente è contattabile all'indirizzo mail dpo@regione.emilia-romagna.it o presso la sede della Regione Emilia-Romagna di Viale Aldo Moro n. 30.

4. Responsabili del trattamento

L'Ente può avvalersi di soggetti terzi per l'espletamento di attività e relativi trattamenti di dati personali di cui mantiene la titolarità. Conformemente a quanto stabilito dalla normativa, tali soggetti assicurano livelli esperienza, capacità e affidabilità tali da garantire il rispetto delle vigenti disposizioni in materia di trattamento, ivi compreso il profilo della sicurezza dei dati.

Formalizziamo istruzioni, compiti ed oneri in capo a tali soggetti terzi con la designazione degli stessi a "Responsabili del trattamento". Sottoponiamo tali soggetti a verifiche periodiche al fine di constatare il mantenimento dei livelli di garanzia registrati in occasione dell'affidamento dell'incarico iniziale.

5. Soggetti autorizzati al trattamento

I Suoi dati personali sono trattati da personale interno previamente autorizzato e designato quale incaricato del trattamento, a cui sono impartite idonee istruzioni in ordine a misure, accorgimenti, modus operandi, tutti volti alla concreta tutela dei suoi dati personali.

6. Finalità e base giuridica del trattamento

Il trattamento dei suoi dati personali viene effettuato dalla Giunta della Regione Emilia-Romagna per lo svolgimento di funzioni istituzionali e, pertanto, ai sensi dell'art. 6 comma 1 lett. e) del Regolamento europeo n. 679/2016, non necessita del suo consenso. I dati personali sono trattati per la seguente finalità:

  • Elaborare una lista di referenti ad uso interno della Regione Emilia-Romagna nell’ambito del percorso di adesione degli Enti Locali al Patto dei Sindaci.
  • Richiedere eventuali chiarimenti rispetto ai dati raccolti nei questionari, ai fini della loro elaborazione nell’ambito del monitoraggio del Piano Energetico Regionale.

Per garantire l'efficienza del servizio, la informiamo inoltre che i dati potrebbero essere utilizzati per effettuare prove tecniche e/o verificare il grado di soddisfazione degli utenti sui servizi offerti.

7. Destinatari dei dati personali

I suoi dati personali non sono oggetto di comunicazione o diffusione.

8. Trasferimento dei dati personali a Paesi extra UE

I suoi dati personali non sono trasferiti al di fuori dell'Unione europea.

9. Periodo di conservazione

I suoi dati sono conservati per un periodo non superiore a quello necessario per il perseguimento delle finalità sopra menzionate. A tal fine, anche mediante controlli periodici, viene verificata costantemente la stretta pertinenza, non eccedenza e indispensabilità dei dati rispetto al rapporto, alla prestazione o all'incarico in corso, da instaurare o cessati, anche con riferimento ai dati che Lei fornisce di propria iniziativa. I dati che, anche a seguito delle verifiche, risultano eccedenti o non pertinenti o non indispensabili non sono utilizzati, salvo che per l'eventuale conservazione, a norma di legge, dell'atto o del documento che li contiene.

10. I suoi diritti

Nella sua qualità di interessato, Lei ha diritto:

  • di accesso ai dati personali;
  • di ottenere la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che lo riguardano;
  • di opporsi al trattamento;
  • di proporre reclamo al Garante per la protezione dei dati personali

11. Conferimento dei dati

Il conferimento dei Suoi dati è facoltativo, ma necessario per le finalità sopra indicate. Il mancato conferimento comporterà l'impossibilità di rispondere alle sue richieste.